risolatte alla pesca un dessert riso latte alla pesca

Risolatte alla pesca: un dessert delicato, insolito e buonissimo

Pesca, riso e cannella: sono i tre ingredienti principali di questa ricetta veloce e deliziosa, che possiamo anche considerare come una buona base per altri dolci assortiti, ma che va benissimo gustata anche da sola.

risolatte alla pesca un dessert AdobeStock 38811665

 

Il matrimonio pesca-cannella è di quelli che funzionano alla grande e una base “neutra” come quella costituita dal duo latte-riso è senz’altro la più adatta ad esaltare il connubio tra il frutto e la spezia.

Non sai che cosa preparare ai tuoi bambini per merenda? Prova questo delizioso risolatte, non te ne pentirai. Tra l’altro i bambini troveranno molto divertente anche solo il nome, riso-latte.

Ma eccoci finalmente alla ricetta di questa delizia.

Gli ingredienti

Gli ingredienti che servono sono questi: 60 grammi di riso; mezzo litro di latte; cannella quanto basta; 40 grammi di zucchero; sale q.b.; la scorza di un limone; due pesche.

risolatte alla pesca un dessert stack cinnamon 144627 444

La preparazione

La prima cosa è mettere il latte sul fuoco assieme alla cannella e alla scorza del limone. Si porta il tutto a ebollizione per cinque minuti. Poi si versano il riso e lo zucchero e si fa proseguire la cottura per altri 15/20 minuti.

A quel punto si potrà togliere il risolatte dal fornello e versarlo nei bicchieri che preferiamo. il nostro dolce dovrà freddarsi: in parte fuori dal frigorifero e in parte dentro.

Il passo seguente è prendere le nostre due pesche e farle a tocchettini. Dopodiché si dispongono in una teglia e si mettono in forno per un quarto d’ora a 180 gradi.

risolatte alla pesca un dessert top view fresh ripe nectarines peaches wicker basket white background 141793 6475

Quando sono cotte, si tirano fuori i bicchieri di risolatte dal frigo e ci si versano le pesche. Il tocco finale, assai raffinato, è una bella spolverata con della cannella.

Buon divertimento e buon appetito!

 

Seguici su google news!

Potrebbe interessarti anche…