Rapporto esatto: 5 terapeuti condividono 5 approcci a una vita sessuale sana

Rapporto esatto: 5 terapeuti condividono 5 approcci a una vita sessuale sana

Denise ed Edward assaporano il Mardi Gras e il jazz e un ballo che è qualcosa che ama il poke elettrico. Tuttavia, a letto, non riuscivano ad accumulare il loro ritmo.

“Dopo che eravamo una relazione, il sesso risulta essere uno scenario”, dice Edward ( i 2 hanno deciso di esaurire i loro nomi di cuore per mantenere la loro privacy). “Tuttavia, non appena ci siamo sposati, ciò è andato fuori portata; tutti gli altri pezzi risultano più necessari.”

“Tutti gli altri pezzi” coinvolge la loro giovinezza, di 10 e 4 anni, e le loro carriere; Denise, 40 anni, lavora in un dipartimento di registrazione del college, ed Edward, 38 anni, è un programmatore di computer che gestisce anche una società di sicurezza.

Voleva più sesso . Desiderava un sesso più lento e gratificante. “Se a dire la verità, sentirei un’ondata di qualcosa di reale, ma dal livello in cui ha raggiunto l’orgasmo, non avevo avuto la possibilità di raggiungere l’orgasmo”, dice Denise. Dopo il parto, ha sperimentato secchezza vaginale che ha reso il rapporto atroce. “Di solito, dopo il sesso, piangevo al sole.”

Due anni fa, Edward ha guardato un documentario che faceva riferimento all’autrice/educatrice Marla Renee Stewart, co-fondatore della Convenzione Intercourse Down South. La coppia ha convenuto di non avere nulla da perdere. Al passo con Stewart, sono cresciuti fino a diventare studenti famosi.

Baciatevi ogni giorno

Sulla direzione delle sessioni Zoom settimanali o bimestrali (Stewart fa affidamento principalmente ad Atlanta, tuttavia la coppia vive a Birmingham), Denise ed Edward hanno eseguito fogli di lavoro su tutti i pezzi della routine quotidiana: chi porta fuori la spazzatura? chi disciplina i bambini? chi inizia sicuramente il sesso? – a quali odori, suoni e gesti sono inciampati a suscitare.

Stewart ha dato loro i compiti: bacia ogni giorno diversificato prima di uscire di casa. Sforzo lubrificanti. Sperimenta con i giocattoli sessuali. E assegna a mente come ogni aspetto della loro vita, inclusa la genitorialità, influisca sulle loro capacità sessuali.

“Il rapporto è un sintomo di cosa succede se si dice la verità nella connessione”, dice Stewart. “Ci saranno punti di cambio di fede o di cambiamento verbale. È prezioso, prezioso più in generale del sesso stesso.”

Ogni partner contesta che gli interventi di Stewart abbiano funzionato. Denise ha imparato a conoscere la stimolazione del clitoride e ha provato a masturbarsi per esaminare ciò in cui è inciampata nel gratificare. Descrive il suo campione di eccitazione come “più amore per un forno” – graduale per riscaldarsi – mentre suo marito è un “microonde”.

Dopo 2 anni di coaching e prepararsi, “Sono più paziente, sono più intenzionale, sono più strategico”, dice Edward. “Avevo bisogno di essere migliore nell’intimità, nel sesso. Se in realtà vuoi essere reale in qualcosa, preferiresti buttare via le tue inibizioni e supporre come è apparentemente che probabilmente ti sentirai in modo molto efficace.”

L’analisi ha mostrato che quasi la metà degli adulti negli Stati Uniti abilita aspetti legati al sesso a un certo livello nella loro vita – punti che incarnano la violenza o il trauma sessuale, domande sull’espressione di genere o sull’orientamento sessuale, vergogna, mancanza di libido, disfunzione erettile o incapacità di raggiungere l’orgasmo. Alcuni di noi individuano un rimedio sessuale per aiutarli a superare una transizione di genere o consegnare una relazione monogama per incorporare alcuni partner.

E terapisti sessuali autorizzati – che afferrano diplomi superiori in consulenza, psicologia o campi correlati più ulteriori ore di coaching sui rimedi sessuali e abilità scientifiche: recupera campi di abilità espliciti e modi ovvi di lavorare con individui e coppie. Ecco cinque dei loro approcci.

Costruire la consapevolezza del corpo

Juan Camarena, PhD, consulente scientifico, sessuologo e direttore esecutivo del Center for Community Counseling and Engagement a San Diego, di tanto in tanto racconta ai clienti le sue abilità accumulate nella messa cattolica, in particolare la parte in cui i parrocchiani battono il petto e intonano “por mi culpa” (è colpa mia). Quel senso di vergogna radicato, che per caso per caso per caso attingerebbe semplicemente radici in credenze o pratiche culturali esplicite, può ostacolare l’espressione sessuale in un po’, dice.

Camarena, che si descrive come “un terapista sessuale multiculturale”, discute di brezza, fede, capacità/disabilità fisiche, genere e orientamento sessuale con i clienti, e prende queste sfaccettature dell’identificazione nella storia quando fornisce soluzioni e supporto.

“Non sono più il supremo tentativo di esaurire gli interventi progettati per una coppia bianca negli anni ’60”, dice. A volte, le routine di allenamento che danno il nome a un contatto di ricerca prolungato tra i partner saranno scomode per coloro che sono cresciuti in una tradizione in cui il contatto di ricerca narrativa è comprensivo di essere scortesi. Di noi che stiamo effettuando la transizione, per caso, per caso, semplicemente non hanno più bisogno di determinate parti del loro corpo per essere toccate.

Camarena potrebbe per caso, per caso, difensore “masturbazione completamente sveglia” come un tentativo di originare consapevolezza fisica e autostima. “Preparati per la masturbazione nel modo in cui ti prepareresti per un appuntamento”, dice. “Sei curato? Hai fatto il bagno? Il tuo compito è iniziare dalla testa della tua testa, raggiungere i tuoi piedi e accumulare posizioni al tatto che, a dire il vero, ti sembreranno reali nel tuo fisico.”

Che lavoriamo o meno con coppie o individui, di noi sulla settantina o prima della giovinezza (Camarena aveva un fragile di 11 anni in un campo per giovani transgender che gli assegnava una domanda: “Come ho smesso di sai se sono perverso o non più?”), sottolinea che potrebbe esserci spazio nell’area, ea letto, per tutte le parti dell’identificazione di una persona.

“Tutti riceviamo domande: sono alla moda? Sto bene? La mia convinzione di base è che non potrebbe esserci nulla di intrinsecamente sbagliato in te. Le nostre identità non sono considerazioni da riparare; sono fonti di forza e resilienza.”

Il campo più popolare – e il più complesso

Clienti di Emily Jamea, che ha un dottorato in sessuologia e un preparazione privata a Houston, potrebbe per caso accumularsi ricevendo un’uva passa a un certo livello di rimedio. Jamea li inviterà a immaginare l’uvetta – consistenza, profumo, stile – mentre la annusa, la mastica e la ingoia. Oppure potrebbe per caso assegnare loro una richiesta per sfiorare l’interno di un braccio con la mano diversificata, notando quando le loro punte si precipitano e ricordando loro gentilmente di concentrarsi di nuovo.

Tali routine di allenamento nella consapevolezza recuperano una connessione con ciò che sta accadendo – o non accade più – nella camera da letto, dice Jamea. “Lo scenario più comune è che una persona ha bisogno di ottenere sesso più grande del diversificato” – e non è più progressivamente la persona in una coppia eterosessuale, osserva. “Nonostante la verità indiscutibile che è lo scenario più comune, è anche il più complesso.”

Un abisso nel bisogno sessuale potrebbe per caso per caso semplicemente recuperare il suo radici nel risentimento di lunga data tra i partner o nel trauma sessuale per uno o entrambi. «Oppure per caso potrebbero semplicemente andare a prendere si rivelano compiacenti e non stanno dando alla loro relazione l’attenzione che vuole. Acquistano sesso deve essere facile e spontaneo, scoprire che è irresistibile rivelarsi nella parte della luna di miele. ”

La consapevolezza, dice, può servire a stimolare completamente svegli i percorsi neurali del piacere e nel diventare più in sintonia con i segnali non verbali di un complice. Oltre alle sessioni di persona, Jamea ha sviluppato una guida online di 6 settimane incentrata sul piacere sessuale e sul “camminare con il procedere sotto”: quella capacità di riflettere su di noi potrebbe casualmente solo abilità durante l’esercizio, creando opere d’arte o semplicemente assaporando un momento dell’essere.

“La gente contempla il successo nel rimedio sessuale è l’assenza di disfunzioni”, dice Jamea. “Tuttavia, penso che è dopo che stanno provando una sessualità più olisticamente realizzata – che non è più gratificante per il corpo, ma un insieme di auto-espressione che aggiunge le loro vite e migliora la loro relazione.”

Non puoi onestamente appropriato ritenere il tuo modo di fare un rapporto migliore

Sebbene sia una logopedista – una clinica con coaching in rimedi sessuali e fondatrice/direttore esecutivo del Center for Inform Inc./Intercourse Therapy di Philadelphia – Alex Caroline Robboy crede che il percorso verso il sesso grosso non sia supremo nella testa dei clienti In sostituzione, vede la sua caratteristica come equivalente a quella di un allenatore di nuoto. “C’è una parte precisa del lavoro che è terribilmente tecnica. Avrai voglia per caso per caso per caso anche non supremo contemplare il tuo successo nell’avere un sesso migliore. routine di allenamento centrate sui sensi” in incrementi di 5 minuti simili al “gioco lamento/lamento”: un complice offre al diversificato un massaggio di supporto, con il ricevitore che risponde in modo non verbale per indicare piacere o dispiacere.

Un altro gioco: “questo o quello?” – aiuta i partner a indicare quale tocco più o meno decidono. “Piuttosto pochi di noi non possono contestare, ‘lo scopro irresistibile stimoleresti il ​​mio capezzolo sinistro’, ma sono in grado di immaginarti quali [form of touch] amano di più. Queste sono tattiche per aiutarci a imparare il linguaggio fisico della persona diversificata.”

Robboy lavora con a enorme differenza di clienti, compresi quelli in relazioni non tradizionali: “gruppi” di tre adulti ugualmente impegnati, o rapporti di consegna che accumuleranno una relazione o entrambi i partner o faranno sesso con altri.

“Piuttosto che solo alcuni il mio lavoro è quello di aiutare le coppie a capire quali sono i principi non detti: cosa svilupperebbe ognuno di loro se si dicesse la verità si sentissero gelosi e cosa li svilupperebbe se si dicesse la verità si sentissero al sicuro? Cosa succede se una persona diventa insicura? Cosa succede se si modifica la propria mente? Cosa succede se una persona rimane incinta o prende una MST?

“Vedo il mio aspetto come se non definissi più cosa è ‘reale’ o ‘contaminato’; è servire a tutti per farsi valere e comprendere i pericoli che stanno correndo. competenze – infertilità, traumi, abitudini sessuali compulsive, disfunzione erettile – e lavorare con clienti di ogni razza, genere e orientamento.

La mappa generale, Robboy dice, rimane lo stesso: “Puoi essere versatile? Puoi essere felice nei tuoi pori accumulati e nella tua pelle? Puoi essere nel momento?”

Guarigione sessuale

Wendy Maltz, una terapista sessuale con sede nell’Oregon da 35 anni, famigerata per il fatto che solo alcuni dei suoi clienti hanno passato dei momenti difficili con soluzioni – per illustrare, iniziando con sfregamento reciproco e intelligente in modo incrementale verso il contatto e il rapporto genitale.

“Mi sono reso conto che il denominatore dello stile si rivela essere l’abuso sessuale nelle loro storie. Il normale rimedio sessuale si rivela troppo prezioso, troppo presto e troppo sessuale. raccolta di routine di allenamento “relearning touch”, ha scritto

The Sexual Healing Whisk,

e ha iniziato a supporre che i clienti con storie di violenza sessuale o traumi iniziassero con un gioco di battimani: un complice inventa una routine di battimani e la insegna a persone diversificate – come raggiungimento della pratica del contatto di ricerca e della vicinanza fisica in un ambiente non minaccioso.

Incoraggia la creatività e la giocosità come parte della terapia. Una cliente, una ragazza che ha sofferto di vaginismo, un doloroso bloccaggio sull’apertura vaginale, a seguito di un trauma sessuale, si è rivelata essere l’esaurimento dei dilatatori per rivelarsi più felice della penetrazione. La ragazza ha cucito un piccolo tutù per il dilatatore e ci ha disegnato una faccia per sviluppare le capacità se a dire il vero sembra meno scientifico.

“Abu sessuale Questa è un’abilità in cui sembra che tu per caso verrai derubato in modo molto efficace della tua vitalità”, dice Maltz. “Il rimedio per il rapporto sessuale deve incorporare queste particolari storie di persone e non ritraumatizzare più i sopravvissuti”. Dice che i partner, altrettanto efficacemente, vogliono essere informati in merito all’impressione di abuso sessuale. Hanno bisogno di aspettare e vedere e sintonizzarsi con i fattori scatenanti e gli stimoli emotivi del loro complice.

“Non stressare il tuo complice per il sesso”, consiglia. “Dispositivo che un gruppo raggiunge. Quiz, ‘Sceglieresti di essere trattenuto?’ Segnale in molto. I partner [of sexual trauma survivors] vogliono capire che sono in grado di svolgere una funzione estremamente efficace in ambito terapeutico.”

Ci è stato insegnato a fare un passo all’aria aperta di noi stessi

Lexx Brown-James, EdD, si descrive come una battista convalescente, “la nerd più cool che incontrerai mai” e una sostenitrice dell'”allenamento sessuale senza vergogna da da grembo a tomba”. Ha scritto

Il manuale delle ragazze spente all’intimità della coppia e un ebook per ragazzi,

Questi sono i miei occhi, questo è il mio Naso, questa è la mia vulva, queste sono le mie dita dei piedi.

La vergogna sessuale inizia nell’infanzia, dice. Quando i fogey affermano che i giovani esauriscono tutti i pezzi sui loro piatti, o dopo aver criticato il loro stesso accumulare i nostri corpi – “Ho una vista così corpulenta oggigiorno!” – di fronte ai loro figli, lanciano messaggi che minano l’autostima.

“Siamo stati abbiamo insegnato a tradire e a trasmettere l’aria di noi stessi”, dice James, che esercita in Pennsylvania e Missouri. “La sessualità diventa così velata. È sussurrato. Gli appassionati non hanno nemmeno discusso delle loro fantasie sessuali molto accumulate. di colorazione e altre persone che sono LGBTQ, è di iniziare presto, l’esaurimento dei termini anatomici etici quando si parla con i giovani e aiutarli sia ad assaporare il piacere che ad assegnare i confini della vita.

“Possiamo contestare: sembra reale se devi esaurire la massima quantità di cibo. Non è più così se a dire la verità sembra reale devi contestare il ‘no’ e la nonna è comunque accessibile per baciarti. “

Dove l’espressione di genere e l’orientamento sessuale è coinvolgente, dice James, i fogey devono comunicare in silenzio che “ti afferri per prendere una decisione su chi è apparentemente per caso in modo molto efficace”. Devono inoltre stare attenti ai loro pregiudizi accumulati. “Se sei cresciuto in una famiglia, una fede o una tradizione transfobica, probabilmente non sei più una persona sicura per il tuo strano bambino. Quindi accumula membri del team di cui hai fiducia e che lo saranno anche loro. alle loro stesse vite sessuali accumulate. “Discutiamo di chi ha contribuito a rafforzare i tuoi programmi di fede: la tua chiesa, tua madre, i tuoi nonni? Discutiamo di cosa si ottiene per navigare e negoziare i confini in una relazione, per spiegare: ‘Non vai a prendere per velare questi oggetti nel senza sole.’”