panna cotta senza glutine leggera AdobeStock 52470829

Panna cotta senza glutine: leggera ma anche buonissima e invitante

Panna cotta senza glutine. Il dolce di oggi è una delizia delicata e irresistibile che può essere goduta senza problemi anche da chi soffre di celiachia.

panna cotta senza glutine leggera AdobeStock 52470829

 

Questa panna cotta che andiamo a presentare, infatti, non contiene glutine. Si tratta ovviamente di una variante salutista della panna cotta classica che però non ha nulla da invidiare alla sua controparte tradizionale

È ideale come dolce per le occasioni importanti, ma anche come un delizioso pretesto per una merenda insolita e divertente. Si adagia su una base ghiotta e sottile di cioccolato bianco, quasi invisibile allo sguardo, ma che regala al tutto un gusto inconfondibile e decisamente invitante.

Ma veniamo alla ricetta.

Gli ingredienti

Per circa sei porzioni gli ingredienti e le quantità necessari sono: 220 grammi di zucchero semolato; 15 grammi di gelatina in fogli del tipo senza glutine; 300 grammi di panna fresca; 100 grammi di cioccolato bianco, anche questo “gluten free”.

La preparazione

La prima cosa è mescolare la panna e lo zucchero semolato in una pentola e portali fino a ebollizione. Dopodiché, a fuoco spento, si mischia la crema con la gelatina, che sarà stata ammollata in acqua fredda e poi strizzata fino a che non si discioglie completamente. questo composto va poi versato in appositi stampini di vostra scelta, che poi dovranno andare in frigo per almeno una nottata.

Trascorse per lo meno 12 ore, bisogna sciogliere il cioccolato e stenderlo su due lunghe strisce di acetato. Dopodiché si fa riposare per qualche minuto e poi, quando prende a diventare solido, se ne ricavano dei cerchi di circa dieci centimetri di diametro.

Su questi cerchietti sottili di cioccolato bianco si dovrà poi adagiare la nostra panna cotta, estratta dagli stampini che abbiamo scelto.

La decorazione è assolutamente a piacere. L’immagine sopra è puramente indicativa.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!

Potrebbe interessarti anche…