martedì, Gennaio 18, 2022
HomeTecnologiaMarks & Spencer migliora le competenze dei talenti interni con l'educazione alla...

Marks & Spencer migliora le competenze dei talenti interni con l'educazione alla scienza dei dati

Il rivenditore sta costruendo una capacità di scienza dei dati che include un apprendistato a livello di master oltre a rendere l’alfabetizzazione dei dati una valuta comune su e giù per l’organizzazione

Di

Pubblicato: 22 Dic 2021 15: 05

  • Marks & Spencer sta costruendo una scienza dei dati ce e capacità di gestione che includono apprendistati di laurea magistrale, oltre a rendere l’alfabetizzazione dei dati più una valuta comune presso il rivenditore.

    La sua iniziativa più recente è stata l’avvio di un apprendistato di data science e intelligenza artificiale (AI) di “livello 7” per 10 dipendenti provenienti dal business M&S. Livello 7 è il termine il suo fornitore di educazione alla scienza dei dati,

    Cambridge Spark , utilizza e deriva da una classificazione del governo del Regno Unito. Ma si tratta essenzialmente di un’istruzione di livello magistrale, ha affermato Suze Howse, responsabile dei dati aziendali presso il rivenditore.

    Howse si è descritta come una “M&S lifer”, avendo iniziato alla cassa e lavorato nella pianificazione centralizzata degli alimenti prima di unirsi alla funzione dati e digitale un paio d’anni fa, a capo del team di dati per l’anno passato. Howse è in azienda da 14 anni ed è diventato Head of Data Strategy nel 2019.

    “Il mio ruolo è aiutare e collaborare con il business più ampio”, ha detto a Computer Weekly. “Promuovere la comprensione di cosa sono i dati e perché sono importanti, come ottenerli e quindi come trarne valore e prendere decisioni.”

    Il team di Howse è composto da ingegneri dei dati, responsabili della consegna tecnica e architetti dei dati. “Stanno guidando la migrazione sulla nostra piattaforma cloud, che è una parte importante della nostra trasformazione, in collaborazione con Microsoft”, ha affermato. “E abbiamo un lato del prodotto e della scienza dei dati. Il loro ruolo è identificare i problemi nel business e utilizzare la scienza dei dati per risolverli e allo stesso tempo fornire valore.

    “Un ottimo esempio di recente è che abbiamo costruito un modello che seleziona il prezzo ottimale per la vendita nel nostro abbigliamento e in casa . Automatizza il processo, che rimuove molto tempo manuale dai nostri merchandiser. Ma ottimizza anche per bilanciare l’esperienza del cliente e il profitto per M&S.”

    M&S ha formato 280 dipendenti e 500 dei suoi dirigenti senior in dati alfabetizzazione , a partire dal 2018, con un apprendistato di analista di dati di livello 4 e al corso tecnico dati livello 3.

    “Stiamo spingendo molto i limiti in quello che stiamo facendo in digitale e dati”

    Suze Howse, Marks & Spencer

    In un post sul blog pubblicato sul sito Web aziendale di M&S, Howse ha scritto: “La nostra coorte di 10 colleghi, molti dei quali si sono diplomati al nostro programma di analisi dei dati di livello 4, hanno iniziato il loro viaggio verso il livello 7 e diventando professionisti leader nel loro campo. In 15 mesi apprenderanno una serie di tecniche di data science all’avanguardia, in aree come la modellazione, l’apprendimento automatico e l’automazione e l’ottimizzazione dei processi aziendali.

    “Per mettere questo in prospettiva, la maggior parte delle aziende si sentirebbero privilegiati ad avere un laureato di livello 7 nella loro forza lavoro; ne avremo 10, il che sottolinea quanto siamo seri riguardo ai dati qui a M&S. “Oltre ai vantaggi commerciali, il nuovo programma porterà una serie di vantaggi alla nostra pipeline di talenti. In primo luogo, ci aiuterà ad attrarre e trattenere i talenti, poiché il programma di livello 7 non è disponibile presso nessun altro rivenditore. In secondo luogo, ci aiuterà a coltivare il nostro talento esistente, incoraggiando sempre più dei nostri 70.000 colleghi a considerare una carriera nei dati.”

    Howse ha dichiarato a Computer Weekly: “Questo è il primo programma di apprendistato di data science e intelligenza artificiale rivolto a colleghi che hanno un certo livello di comprensione nello spazio dei dati. Ciò significa che abbiamo 10 colleghi nel settore che oggi non sono scienziati dei dati. Queste sono persone nel mondo degli affari, nell’abbigliamento e nella casa, e nella vendita al dettaglio e nella proprietà, alcune nel digitale e nei dati, e che sono campioni di dati nel loro spazio, e ora hanno l’opportunità di migliorare le loro conoscenze tecniche e quindi continuare ad essere ambasciatori per i dati, ma anche per tecniche di data science più avanzate.”

    Howse ha anche detto a Computer Weekly di un programma di reverse mentoring per i dirigenti senior di M&S. “L’interesse e l’entusiasmo del nostro team dirigenziale in tutta l’azienda sono stati eccezionali”, ha affermato. “Ad esempio, direttore operativo Katie Bickerstaffe è una delle persone coinvolte nel mentoring. Quello che facciamo è collaborare con i nostri leader con i nostri professionisti di tutta l’azienda, in base a ciò su cui vorrebbero saperne di più. Potrebbero voler saperne di più sulla scienza dei dati, potrebbero voler sapere di più su come utilizzare gli strumenti analitici. E poi scegliamo il praticante giusto e li colleghiamo insieme, e si incontrano mensilmente. “

    Marks & Spencer organizza eventi interni incentrati su dati e tecnologia digitale – “DigiFest” e un hackathon biennale.

    “DigiFest è la mia cosa preferita”, ha detto Howse. “L’abbiamo lanciato nel 2019 ed è un evento annuale che gestiamo a livello aziendale. È una conferenza che ruota intorno al digitale. E chiediamo a tutti i colleghi di M&S di partecipare. Nei negozi, diamo loro una versione ridotta, perché apprezziamo che si trovino di fronte e parlino con i clienti.

    “È tutta una questione di come ci stiamo comportando contro il nostro strategia digitale. Quali sono le cose straordinarie che abbiamo realizzato attraverso la nostra partnership con Ocado, o la nostra app mobile o Sparks [card]? Portiamo relatori ospiti. Ed è un’opportunità per noi di parlare direttamente con tutti i nostri colleghi e farli sentire davvero parte del viaggio. Il nostro ruolo non è guidare e fornire la strategia digitale; il nostro ruolo è quello di collaborare con l’azienda e renderla reale per loro.”

    Nel 2021, DigiFest ha visto la presenza di 2.500 dipendenti di M&S – 300 di persona.

    Il rivenditore ha anche una piattaforma dati cloud chiamata Beam, che comprende le sue risorse di educazione dati, e da quella ha sviluppato una Beam Academy, lanciata un anno fa. Questo, ha detto Howse, ha fatto seguito alla borsa di studio di analista di dati di livello 4. Un esempio della formazione e dell’istruzione erogate attraverso ciò è stato, ha affermato, “un intero trimestre su Power BI, che è il nostro strumento di visualizzazione dei dati self-service”. Questo è andato ai negozi e a tutti i colleghi, quindi si sono sentiti sicuri di interagire con Power BI e di accedere al database, ha aggiunto.

    “Penso che la cosa fondamentale per me sia, essendo stato a M&S per molto tempo, so che siamo conosciuti per molte cose: cibo di qualità e prodotti di qualità “, ha detto Howse. “Siamo un rivenditore britannico molto affermato, c’è un sacco di eredità lì. Ma penso che l’unica cosa a cui le persone non pensano spesso è che stiamo spingendo molto oltre i limiti in ciò che stiamo facendo nel digitale e nei dati. E penso che questo apprendistato di livello 7 ne sia un esempio davvero sorprendente.

    “Non credo che nessuno si sarebbe aspettato che M&S sarebbe stato il primo rivenditore a lanciare un programma di apprendistato di data science e intelligenza artificiale. Eppure eccoci qui.” Leggi di più su Business intelligence e analisi

  • RELATED ARTICLES

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    - Advertisment -

    Most Popular

    Recent Comments