giovedì, Gennaio 20, 2022
HomeATTUALITÀLa soluzione ABR multicast Broadpeak ottimizza la consegna OTT di sport dal...

La soluzione ABR multicast Broadpeak ottimizza la consegna OTT di sport dal vivo in Italia | – Televisione avanzata

11 gennaio 2022 Broadpeak, fornitore di reti di distribuzione di contenuti (CDN) e soluzioni di streaming video per fornitori di contenuti e operatori di pay-TV in tutto il mondo, insieme all’operatore telefonico italiano TIM, sta ottimizzando la consegna OTT di eventi sportivi in ​​diretta con un ABR multicast avanzato (mABR) soluzione di Broadpeak. Utilizzando la soluzione mABR di Broadpeak, TIM fornisce contenuti sportivi di terze parti in diretta agli abbonati con una migliore qualità dell’esperienza (QoE). “Grazie alla soluzione mABR di Broadpeak, che ottimizza le prestazioni di rete per i servizi di streaming, forniamo la migliore tecnologia per garantire un’eccellente qualità dell’esperienza del cliente”, ha affermato Crescenzo Micheli, responsabile della tecnologia e dell’innovazione di TIM. “In qualità di pioniere della tecnologia ABR multicast, Broadpeak ha una solida esperienza e una reputazione per la fornitura di contenuti OTT live di qualità superiore”. La soluzione mABR di Broadpeak include il server transcaster BkE200, l’agente nanoCDN, la libreria SmartLib, il mediatore di consegna video BkM100, l’analisi BkA100 e il monitoraggio della consegna video BkA200. Il server transcaster BkE200 estrae i flussi ABR di origine e li incorpora in multicast, riducendo i costi di consegna e risolvendo al contempo scalabilità e potenziali problemi di qualità. “La qualità dello streaming deve essere perfetta per godere al meglio dei contenuti OTT, grazie alle connessioni a banda ultralarga”, ha affermato Jacques Le Mancq, presidente e CEO di Broadpeak. “TIM sta aprendo la strada alla consegna OTT premium con la nostra soluzione mABR, che supporterà la consegna OTT in tempo reale su smart TV e altri dispositivi connessi”. CVE, l’appaltatore principale, ha assicurato un dispiegamento regolare, fornendo un coordinamento eccezionale e supporto locale. “Questo progetto è significativo per CVE perché abbiamo investito molto nella tecnologia video-over-IP nel corso degli anni”, ha affermato Luca Catalano, CEO di CVE. “CVE è felice di essere parte attiva della fornitura della soluzione mABR disponibile per i CDN. Questa è una pietra miliare importante per la transizione del mondo video verso l’IP e siamo orgogliosi che le nostre conoscenze e competenze in materia di IP abbiano dato un contributo così grande e positivo all’implementazione della soluzione Broadpeak mABR”.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments