Home » Salute » Glifosato nei ceci in scatola: lo dice la rivista tedesca Ökotest blog

Glifosato nei ceci in scatola: lo dice la rivista tedesca Ökotest blog

glifosato nei ceci in scatola boiled chick pea white bowl 97862 4291

Glifosato nei ceci in scatola: lo dice la rivista tedesca Ökotest

Glifosato nei ceci in scatola. I ceci, si sa, sono una eccellente fonte di proteine vegetali e anche di ferro. Non solo, trovano anche un sacco di impieghi diversi in cucina, il che li rende un prodotto di larghissimo uso.

glifosato nei ceci in scatola boiled chick pea white bowl 97862 4291

Ma non è che contengono tracce di pesticidi? La domanda se l’è fatta la rivista tedesca di difesa del consumatore Ökotest, che ha voluto mettere a confronto venti prodotti diversi, tedeschi ma non solo.

L’analisi commissionata da Ökotest si è concentrata sui ceci già pronti. Si voleva capire se nei ceci ci fossero tracce di pesticidi e tra questi, in particolare, si puntava sul glifosato, un erbicida cosiddetto “totale” in libera produzione dal 2001, l’anno in cui è scaduto il brevetto detenuto dalla Monsanto.

Le 20 marche sottoposte a test erano sia in vetro che in lattina e si trattava di confezioni comprate sia nei normali supermercati che nei discount.

Ma veniamo ai risultati.

I risultati

Dal lato delle buone notizie, va notato subito che su 20 prodotti testati 14 sono usciti bene dalla prova, ottenendo una valutazione pari a “molto buono”. In questa classifica virtuosa tra i ceci migliori ci sono anche quelli a marchio Cirio e quelli bio della Rapunzel (Raperonzolo in tedesco).

Sul fronte delle brutte nuove, invece, la prova ha messo in luce che il glifosato ormai è un problema anche per i ceci. Ne sono state trovate delle tracce in sei lattine, sia pure nei limiti di legge.

Va rammentato che diverse ricerche hanno messo in relazione l’esposizione a questa sostanza con gravi rischi per la salute. Tra l’altro si ritiene che il glifosato possa alterare il sistema endocrino e il microbiota intestinale, e danneggiare il fegato.

Tracce di glifosato sono state trovate, per esempio, nei ceci della Bonduelle (canadesi) e nei Freshona di Lidl (argentini), ai quali, nonostante ciò, è stato dato un giudizio “buono”.

Va anche notato che su alcune etichette non era indicata la provenienza dei ceci. Tutti quelli italiani, però, hanno ottenuto il lusinghiero giudizio di “molto buono”, il che prova ancora una volta come sia necessario leggere bene le etichette per sapere, in particolare, da dove vengono i prodotti che mangiamo.

Non solo glifosato

Il laboratorio incaricato dei test ha trovato anche tracce dell’insetticida pirimifos metile, che tra le altre cose risulta molto nocivo per i pesci e per le api.

In un’altra marca è stato trovato invece l’acido 2,4-diclorofenossiacetico (2,4-D), un diserbante.

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) classifica questa sostanza di sintesi come potenzialmente cancerogena, mentre l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) la ritiene pericolosa per mari e fiumi.

Seguici su google news!

Potrebbe interessarti anche…


√ Dimagrire In Fretta: Ecco Come Perdere Peso Velocemente

Leave your vote

205.7k Points
Upvote Downvote
Looks like you have blocked notifications!
More

Comments

0 comments

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.

error: Il contenuto è protetto !!

Our website uses cookies and thereby collects information about your visit to improve our website (by analyzing), show you Social Media content and relevant advertisements. Please see our page for furher details or agree by clicking the 'Accept' button.

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.