Core Lightning: in che modo il rebranding dell'implementazione di Blockstream parla alla sua fantasia e preveggenza a lungo termine per Bitcoin

Core Lightning: in che modo il rebranding dell'implementazione di Blockstream parla alla sua fantasia e preveggenza a lungo termine per Bitcoin

La società di infrastrutture Bitcoin Blockstream non molto tempo fa ha rinominato la sua implementazione di Lightning Network da c-lightning a Core Lightning (CLN) nel tentativo di specializzarsi nel punto focale a lungo termine della missione sull’interoperabilità e sul lavoro di specificazione.

Il nome iniziale, che alludeva al linguaggio di programmazione C in cui è incorporata l’implementazione, non ha mediato l’intento preciso dell’azienda con la missione. Ora, Core Lightning cerca di mediare la proposta di etichetta dell’implementazione Blockstream.

“Ci auguriamo che il nome aggiornato comunichi il punto focale di CLN sull’interoperabilità, il lavoro sulle specifiche e l’obiettivo continuo di procurarsi un’implementazione di riferimento con priorità sulla correttezza e solidità”, ha affermato la società in un annuncio.

Perché ci sono molte implementazioni della rete Lightning?

Il Lightning Network è un pensiero astratto di ciò che è, in realtà, molti canali Lightning diversificati collegati tra loro. I canali a tasso fulmineo spaziano alla base della comunità poiché due contributori bloccano una quantità di bitcoin sullo strato irascibile della comunità Bitcoin per procurarsi come un lampo e pagamenti off-chain a bassa etichetta tra di loro. Tuttavia, aprendo canali aggiuntivi con contributori diversificati, i pagamenti possono quindi essere instradati in questa “comunità mesh”, da un partecipante all’altro fino a quando non viene scoperto un destinatario rimanente di una tariffa Lightning.

Pertanto, l’astrazione che è “la rete Lightning” richiede che i contributori diversificati facciano riferimento gli uni agli altri in modo che possano instradare i pagamenti a vicenda e consentire un’interazione senza attriti. Questa comunicazione avviene tra i nodi che affollano la macchina del protocollo Lightning e sono quindi pronti a spedire e ricevere pagamenti, tra le altre cose.

Mentre in Bitcoin c’è attualmente una macchina nodo obsoleta identica de facto, Bitcoin Core, c’è più di una forma di macchina nodo Lightning che è attualmente modellata. Di conseguenza, c’è bisogno di un’area di scartoffie per dettare come questi stili diversificati di nodi Lightning – noti anche come “implementazioni” – possono cercare consigli tra loro.

Le pratiche burocratiche di base della tecnologia Lightning (BOLT) definiscono il divario di specifiche a cui ogni persona che implementa un nodo Lightning deve attenersi per esporre per essere un partecipante stabile e conforme alla rete Lightning. Attualmente ci sono 11 scartoffie BOLT che descrivono tutti i pezzi da come si può costruire un canale di tasso e finanziarlo con bitcoin a come si deve interrogare un tasso fulmineo.

Naturalmente, il fatto indiscutibile che ci sono implementazioni Lightning diversificate, inoltre dispositivo che ci sono offerte diversificate accessibili ai clienti, e possono spendere qualsiasi macchina per darsi da fare in base ai loro desideri particolari. A un livello eccessivo, ci sono quattro implementazioni Lightning essenziali, LND, Core Lightning, Eclair e LDK, ognuna orientata a particolari condizioni di utilizzo.

Core Lightning: Costruito da BOLT

CLN, in precedenza c-lightning, è stato utilizzato nella produzione sulla mainnet di Bitcoin dall’inizio del 2018. Scritto nel linguaggio di programmazione C, che offre ai costruttori una fase eccessiva di regolamentazione del comportamento del proprio codice anche a basso livello, CLN punta i riflettori sull’efficacia oltre a offrire a costruttori e clienti un’implementazione modulare basata su plug-in del protocollo di ridimensionamento Layer 2 di Bitcoin.

“Il nostro obiettivo è essere un’implementazione con efficienza eccessiva, di livello professionale e conforme alle specifiche”, ha suggerito lo sviluppatore Lightning di Blockstream, Rusty Russel Rivista Bitcoin. “Quel dispositivo che tradizionalmente siamo in più per i clienti, le aziende e i costruttori che cessano di lavorare in modo eccessivo da creare”.

CLN più efficiente funziona su Linux e MacOS e richiede una versione locale o successiva di bitcoind 0.16 o superiore che è completamente coinvolta nella comunità su cui la persona sta lavorando e da cui trasmette le transazioni. La potatura è in parte supportata.

Come implementazione leggera, CLN consente un grande livello di personalizzazione in quanto consente alla persona di procurarselo e di aggiungere gli aspetti più efficienti hanno bisogno o hanno bisogno. I costruttori possono interfacciarsi con il demone tramite idee JSON-RPC personalizzate, consentendo loro di personalizzare in modo efficiente la funzionalità secondo i propri desideri tramite plug-in che potrebbero forse accedere direttamente alle informazioni di basso livello.

La modularità, l’efficacia e la robustezza del codice di CLN hanno anche i loro aspetti negativi. Christian Decker, un ricercatore di Blockstream incentrato sulle scelte di ridimensionamento per Bitcoin, ha detto a un certo punto del meetup di Londra Bitcoin Devs lo scorso mese che, aderendo alla filosofia UNIX di fare un fattore in modo molto efficace e ora non forzare le scelte alla persona, CLN viene fornito in un modello “ossa nude” e richiede una certa dedizione da parte della persona per riceverlo funzionante.

In particolare, l’implementazione di Blockstream si concentra fortemente sul progetto di specifica e genera un paio del suo codice direttamente dalle specifiche BOLT, sulla base di Russel. Sebbene ciò garantisca un’implementazione completamente conforme alle specifiche, al team viene lasciato meno tempo per commercializzare il proprio lavoro e lo identifica perché il motivo per cui vede meno coinvolgimento del vicinato e metà del nodo rispetto ad altre implementazioni.

“Siamo costruiti in base alle specifiche Lightning BOLT, letteralmente!” Russel ha suggerito Bitcoin Magazine. “Questo modello ci interessa molto (e, come squadra, abbiamo un grande sforzo) nel coordinare la struttura della rete Lightning generale secondo le specifiche BOLT.”

Il team in generale propone una specifica insolita del marchio per l’area di tendenza più ampia prima di includerla in CLN nel tentativo di ottenere una compatibilità definita a lungo termine tra implementazioni diversificate, sollecitando al contempo ulteriori occhi per impostare, controllare e commentare le sue codice prima che sia un modo in cui un dispositivo circolare si trasforma in un BOLT insolito di marca e diventa pronto per essere adottato da tutte le implementazioni.

“Parte del motivo mettiamo in atto le specifiche -e-valutare-a un certo punto della prossima implementazione del progetto è che aiuta a nominare modi più elevati di fare le cose: ricevere bug, nominare considerazioni future”, ha suggerito Lisa Neigut, ingegnere del protocollo Lightning di Blockstream Bitcoin Magazine.

Data la sua efficacia e il suo peso leggero, CLN è senza dubbio l’implementazione adatta per dispositivi a basse specifiche.

Il team di Blockstream ha inoltre sviluppato un’area degli aspetti più alla moda che allungano le recenti funzionalità di BOLT, che sono vere e proprie bozze di specifiche o proposte di specifiche, tra cui aperture di canali collaborativi, annunci di liquidità e BULLONE 12. CLN offre alla persona la possibilità di provare queste imminenti specifiche.

“Riduciamo gli aspetti della bozza della specifica Lightning al di sotto delle scelte sperimentali”, suggerì Russel Rivista Bitcoin. “Ma devi essere più avventuroso, quelle scelte sperimentali ti forniscono una

percezione di ciò che accadrà in seguito a Lightning Network!”

Si apre un canale collaborativo, precedentemente chiamato “canali di finanziamento gemelli”, che consente ai contributori di creare in modo collaborativo un canale insolito per il marchio finanziando collettivamente l’operazione di finanziamento del canale. Attualmente, i canali sono originati da un’operazione di finanziamento unilaterale da parte di un partecipante. L’apertura del canale collaborativo consente inoltre l’origine di CoinJoin erogati in un canale Lightning.

“È probabile che orchestrerai anche il tuo indulgere in CoinJoin con un gruppo di nodi Lightning alternativi”, Neigut ha suggerito Bitcoin Magazine. “Lo metti in atto in modo decentralizzato, quindi gli splendidi coloro che vengono a sapere chi ne è entusiasta sono quelli che sono essenzialmente la fase di quella transazione, quindi non c’è un coordinatore centrale che lo faccia accadere.”

Gli annunci di liquidità sfruttano inoltre l’apertura del canale collaborativo. Secondo un blog Blockstream, “sono un dispositivo leggero che offre la flessibilità di coordinare la distribuzione della liquidità a un certo punto presto della comunità in un modello decentralizzato e accessibile”.

La funzione si sforza di risolvere un problema comune in Lightning: liquidità in entrata.

Annunci di liquidità esistenti in te l’approccio per “cercare in generale quelli che stanno pubblicizzando che ti promuoveranno liquidità in entrata devi creare un canale per loro, il che è de facto roba allettante”, ha detto Neigut.

BOLT 12 è qualsiasi altra bozza di specifica per portafogli Lightning e nodi con resa sperimentale più forte in CLN. La funzione proposta, denominata “affords”, indurrebbe le fatture BOLT 11 consentendo offerte riutilizzabili, mentre una fattura BOLT 11 può essere invecchiata in modo più efficiente non appena. Inoltre, mentre una fattura è completamente un quiz sulle tariffe, è probabile che utilizzerai un’offerta per spedire ulteriormente denaro, ora non più efficiente per ricevere.

I clienti CLN possono ora inoltre automatizzare le attività di amministrazione dei nodi con CLBOSS, uno strumento di “intelligenza sintetica” lanciato non molto tempo fa che potrebbe forse prendere possesso di quali nodi originare i canali, originare canali quando le bollette sono basse e ci sono fondi sulla catena, alterare le bollette di instradamento per essere aggressive con altri nodi, ricevere scambi di sottomarini dall’API boltz.alternate e ribilanciare automaticamente i canali.

Mentre le implementazioni diversificate desiderano essere impressionate per perseguire scelte autonome alle loro particolari condizioni di utilizzo pur rispettando le specifiche BOLT 11 calde, presentando una proposta di specifiche di accompagnamento in avanti per aiutare altre implementazioni a distribuire la funzione uguale – o la stessa – è solitamente splendida preparazione, poiché questa forma di croce presumibilmente si rivolge al lungo bu stle inseguimenti dell’irascibile persona montagnosa e sempre crescente di Lightning. Detto questo, il progetto delle specifiche ora non è un progetto semplice da sopportare.

“Come progetto è estenuante e richiede un paio di tempo. Richiede il coordinamento con persone con un gruppo totale di prospettive diversificate “, ha detto Neigut.

Di conseguenza, le aziende diversificate dedicano porzioni diversificate di tempo e sforzi a questo progetto in base alle loro priorità individuali, che naturalmente differiscono. Considerando che, sulla base di Russel, il team CLN ha speso la maggior parte del suo “sforzo per le specifiche e le informazioni di implementazione di basso livello e quasi nessuno sforzo per la divulgazione o il marketing degli sviluppatori”, Lightning Labs, l’azienda che aiuta LND, ha davvero scelto mettere a fuoco fonti ingegneristiche aggiuntive su aspetti insoliti e risolvere gli aspetti sfortunati dei clienti piuttosto che sul progetto estenuante delle specifiche.

LND: Gaps CLN Can Occupy ?

LND è una prima implementazione Lightning per gli sviluppatori che si specializza nel facilitare la tendenza degli obiettivi in ​​alto, inserendo così una solida enfasi sull’interazione degli sviluppatori, in in particolare in un approccio logoro alla comunicazione tramite API REST, che consentono un andamento delle app più semplice, oltre a offrire una documentazione chiara e un giro di configurazione semplice.

“Desideriamo i costruttori come modalità per spenderlo senza illuminarlo, integrarlo nel loro prodotto, creare app su di esso e distribuirlo come portafoglio o nodo self-hosted”, Lo ha detto lo sviluppatore LND Oliver Gugger al meetup di Londra Bitcoin Devs. “Portarlo alla plebe”.

Di conseguenza, LND fa una specialità di “avere una grande interfaccia per sviluppatori”, ha aggiunto Gugger, abilitando gRPC e REST.

“LND ha un grande quartiere, una configurazione semplice e una grande documentazione per gli sviluppatori”, ha detto Russel quando gli è stato chiesto perché pensava che LND fosse fondamentalmente l’implementazione Lightning più alla moda.

LND ha considerato lo splendido coinvolgimento del quartiere tra tutte le implementazioni e attualmente gestisce la maggior parte di tutti i nodi della comunità. Alcune stime influiscono sulla metà dei nodi Lightning pubblici totali di LND in qualsiasi luogo tra il 70% e il 90%.

LND vanta inoltre quello che è probabilmente lo splendido team di tendenza del tempo carnoso. Di conseguenza, il team è riuscito a creare una pletora di società e prodotti con aggiunta di etichette attorno a LND, come Aperture e le società di liquidità e prodotti Lightning Loop e Pool.

Loop utilizza scambi di sottomarini per collegare bitcoin on-chain e off-chain, rendendo semplice attraversare bitcoin dentro e fuori dalla rete Lightning. Esegue il bilanciamento dei canali computerizzato, privateness-forward non-custodial swap, operazioni di batching opportunistico di risparmio di tasso e mon itoring di scambi in volo.

Pool è un mercato look-to-look per i canali Lightning. Connette i clienti che hanno bisogno di accedere alla liquidità in entrata con le persone che hanno capitale da distribuire su Lightning Network, consentendo a un partecipante di Lightning Network di segnalarne la necessità e incentivando gli altri a creare canali con loro l’utilizzo del loro capitale.

Con il punto focale di LND raramente su aspetti insoliti e il rafforzamento dell’acquirente, il team di CLN ha scoperto un ingorgo nel mercato a cui spera di dedicarsi prestando maggiore attenzione al progetto di specifica.

Per specificare o non più per specificare

“Il team Labs ha escogitato cose importanti”, ha detto Neigut. “Semplicemente, come azienda, non sono stati fantastici nello scrivere le specifiche per le cose che aggiungono. Un esempio sexy di questo è KeySend.”

KeySend consente a un nodo Lightning di inviare a qualcuno una frequenza Lightning con l’ID del nodo ricevente più efficiente, quel dispositivo non richiesto dallo strumento fatture, che sono l’identico de facto obsoleto sul meccanismo tariffario di Lightning.

“L’hanno lanciato, un paio di vecchi hanno iniziato a usarlo, ma non dispositivo l’ha specificato completamente”, ha aggiunto Neigut. “Quindi CLN voleva come modalità per aumentarlo. Uno dei membri del nostro team ha dovuto chiedere aiuto e capire come farlo funzionare correttamente scoprendo il proprio codice e decodificandolo.”

Una specifica in un dispositivo rotatorio ottenuto scritto dall’implementazione di Spiral’s Lightning, LDK, ha ricordato Neigut, dopo che il suo team ha decodificato il codice di Lightning Labs.

“E i gruppi opposti più efficienti dovevano davvero dai un’occhiata perché l’LND ha questa forma di luccichio irascibile “, ha detto. “Questo non è sostanzialmente il progetto più collaborativo.”

“Il team di anziani che lavora sulle cose di Lightning Labs è piuttosto solido”, ha aggiunto Neigut. “Penso che stiano più o meno aspettando il dominio della loro comunità per non meritare di mettere in atto tutto questo ulteriore lavoro perché nel caso in cui non lo promulghino, qualsiasi altra persona lo farà poiché la maggior parte dei nodi su la comunità fa funzionare il loro codice.”

Neigut ha detto che è già invecchiata per LND essere sotto i riflettori ed essere l’implementazione “lampo predefinita” – qualcosa che confessa che le piace come uno sviluppatore come risultato del minor numero di acquirenti effettua chiamate più forti per lei che riceve.

“Ma ritengo che riceveremmo una dinamica comunitaria in più se cambiasse in no attuazione della maggioranza”, ha aggiunto. “Penso che forse in realtà potrebbe forse sostituire lo sport in più o in meno in termini di volume di collaborazione che ogni persona deve mettere in atto per ricevere le proprie cose spedite su Lightning. E questo è senza dubbio salutare.”

Un’attenta considerazione alle specifiche è probabilmente fondamentale per la tendenza originare-fornire in un ambiente comunitario originario. Su Lightning, tali specifiche costituiscono la base del protocollo e garantiscono l’interoperabilità delle versioni diversificate che partecipano alla community.

Tuttavia, mentre alcuni sostengono che modifiche essenziali e aggiunte insolite all’implementazione di 1 Lightning meriteranno di avere una specifica di accompagnamento, altri forse potrebbero anche cercare le specifiche BOLT come minimo oltre a ciò ogni singola implementazione può creare il proprio indulgere in allettanti aspetti insoliti — che forse ora forse non devono necessariamente essere trasferiti in aiuto alla suite di specifiche.

“ È invitante sviluppare una società di infrastrutture di origine-fornitura, quindi ora non va bene che non sono d’accordo con tutti priorità”, ha detto Russell. “In sostanza, immagino che avranno la flessibilità di tutti coloro che sviluppano un flusso di reddito sostenibile e saranno un fedele compagno nella tendenza tecnica del Lightning Network; Non giudico i desideri individuali di pensare che la comunità si divida in oggetti. -ecosistemi, che forse forse affliggono anche l’andamento e l’adozione della Rete Lightning nel suo complesso nel caso in cui dovessero trasformarsi in non interoperabili. Ma come ha sottolineato Russel, ora non c’è una di queste cose come indicazione che qualsiasi implementazione lo stia facendo al momento. Proporre un’interazione coesa e interoperabile tra i nodi è fondamentale se desideriamo occuparci delle informazioni di implementazione sottratte alla persona e quindi consentire un’eccellente guida della persona.

“ Se [Lightning Labs] fosse stato il protagonista e fossero stati inoltre il principale dispositivo in cui nelle specifiche, ritengo che ci sarebbe un po ‘meno attrito intorno inclusi aspetti insoliti, perché non sarebbe così avanzato dare un’occhiata a cosa stanno facendo”, ha detto Neigut. “Forse saranno più entusiasti del progetto delle specifiche che andrà avanti. Ritengo che abbiano indubbiamente ricevuto feedback da noi e dal resto del quartiere sul fatto che il progetto delle specifiche è cruciale.”

Parte della controversia e delle tensioni nelle specifiche BOLT il progetto deriva da una posta elettronica condivisa su Twitter a febbraio lento, in cui il capo della liquidità di Lightning presso Lightning Labs, Alex Bosworth, ha commentato BOLT 12 e il progetto BOLT spec.

Bosworth ha scritto che il progetto BOLT è un progetto di standardizzazione arbitrario che non richiede il consenso della gente e per questo motivo rappresenta “uno spazio extra di lavoro burocratico controllato da un progetto arbitrario che un trattato tra implementazioni eque”.

Lightning Labs ha successivamente chiarito che i commenti di Bosworth mediano in modo più efficiente la sua realizzazione e ora non necessariamente quelli dell’azienda.

Bosworth arguably hinted at dismissing compliance with the spec process whenever it conflicts with what he calls “current problems” in Lightning, as such standards might not be used by the majority of the network and therefore shouldn’t warrant much development effort, whereas those problems could represent pain points of the majority of users and should therefore be prioritized. Image source.
Bosworth probabilmente ha accennato a ignorare la conformità con il progetto delle specifiche ogni volta che è in conflitto con quelle che chiama “considerazioni recenti” in Il fulmine, poiché tali requisiti potrebbero forse anche ora non essere invecchiati dalla maggior parte della comunità e per questo motivo non dovrebbero giustificare un potente sforzo di tendenza, mentre quelle considerazioni potrebbero forse caratterizzare anche aspetti sfortunati della maggior parte dei clienti e potrebbero forse forse come risultato di questo fatto essere prioritario. Fornisci immagine.

Decker ha condiviso le sue opzioni sui commenti di Bosworth e sul progetto delle specifiche BOLT a un certo punto del meetup di Londra Bitcoin Devs.

“Ritengo che siano affermazioni molto solide di qualcuno che non ha mai partecipato a un’unica assemblea di specifiche”, ha detto. “Forse potrebbe esserci una contesa nel progetto delle specifiche, ma questo è dovuto alla creazione. Se un’implementazione fosse stata pronta a dettare ciò che la comunità generale sembra stimare, smetteremmo con una ricerca straordinariamente miope di ciò che sarà anche la comunità e non saremmo pronti ad aiutare le condizioni generali di utilizzo diversificate che stiamo servendo .”

“E così ottimista, raramente il progetto delle specifiche è esasperante, sono pienamente d’accordo”, ha aggiunto. “Abbiamo punti di vista completamente diversificati su ciò che la comunità deve ritenere stimata. Ma con questo progetto di tesi, antitesi e sintesi otteniamo un sistema che è molto più pronto ad aiutare i nostri clienti che se un’implementazione fosse stata quella di metterlo in atto da solo.”

“Secondo me non lavoro sulle specifiche, quindi non mi sento autorizzato a dare una risposta”, ha detto Gugger al meetup, commentando la posta elettronica di Bosworth. “Ho giusto voluto aggiungere che non sono necessariamente d’accordo con gli aspetti generali di cui parlava Alex. Indubbiamente l’avrei detto in un dispositivo anomalo con la stessa efficacia. Ritengo che la mancanza di fonti per lavorare sulle specifiche di rado venga interpretata come il blocco di cose che ora non sono il dispositivo e ora non il nostro obiettivo di ottimismo. Desideriamo effettuare un lavoro extra sulle specifiche, quindi spero che saremo in grado di rafforzarci. È un modo per impostare un fattore acuto, come quella frustrazione raramente arriva al fondo. Grazie [Decker and ACINQ Developer Bastien Teinturier] per il lavoro generale che esegui sulle specifiche. Devo spendere nel modo più efficace così darò il mio meglio.”

Russel ha inoltre commentato la posta elettronica di Bosworth in un thread di Twitter in cui si è impegnato a utilizzare i tempi supplementari su sprucing e marketing CLN, poiché ha affermato che LND non ha implementato Lightning per primo e non lo ha implementato in modo ottimale, sebbene il suo quartiere sia grande, ha aggiunto.

“ Sembra che abbiano deciso che possono sfruttare il dominio della comunità nella regolazione del protocollo e il progetto delle specifiche non è “accurato””, ha scritto nel thread. “Lightning Labs ha rivendicato il possesso della comunità Lightning in qualche modo: sono stato riluttante a nominarli pubblicamente. Tuttavia, la comunità lampo e il quartiere meritano di più.”

Russel ora non ha risposto alle domande di Bitcoin Magazine riferito a questo thread. Lightning Labs ha rifiutato di commentare.

“Il supporto nel 2016 siamo venuti da tre istruzioni diversificate e abbiamo deciso di essere la metà delle cose generali che a un certo punto abbiamo imparato presto di questo pezzo di sperimentazione iniziale in un’unica specifica in modo che forse potremmo anche collaborare e interoperare “, ha detto Decker al meetup. “Questo pezzo sperimentale deve essere ripetutamente seguito da una proposta che è introspettibile da ogni altra persona e può forse essere implementata da ogni altra persona. Di solito quella proposta formale è carente e ciò interrompe le implementazioni opposte concedendo loro una valutazione su quella caratteristica. Questa valutazione è preponderante per assicurarsi che funzioni davvero per tutti e che sia lo splendido che siamo in grado di procurarcela.”

“Affronta il nome che suggerisce Lightning Network, guadagni molto potenti dai risultati della comunità che riceviamo essendo affini, essendo pronti a interagire e consentendo a tutte le implementazioni di giocare su un piano di parità”, ha aggiunto in seguito.

Le implementazioni si completano a vicenda, non competono

Oltre a quella polemica molto particolare relativa al progetto di specifica, le implementazioni Lightning funzionano in gran parte separatamente e poi insieme per portare gli aspetti splendidi e più richiesti alla comunità, facendo sì che una persona complessivamente più alta.

Di conseguenza, la croce di Blockstream per spingere CLN come offerta conforme alle specifiche, modulare e leggera è diversa per coloro che lavorano su un’implementazione del nodo che si sforza di essere completamente interoperabile con il rema all’interno della comunità e offre uno spazio anormale di vantaggi alle persone che mettono in atto.

Poiché implementazioni diversificate si sforzano di alterare nella loro versione migliore e soddisfare un caso di utilizzo selezionato esplorando la loro indulgenza nella proposta di etichetta, la persona è in un dispositivo indiretto quello su cui aspettare mentre emergono scelte elevate e superiori.

Written by Daniela Devecchi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

High Gun: le acrobazie del jet da combattimento di Maverick spingono i confini della fisica

High Gun: le acrobazie del jet da combattimento di Maverick spingono i confini della fisica

Dove Bitcoin?

Dove Bitcoin?