sabato, Gennaio 22, 2022
Homeweight lossCome i migliori concorrenti alimentano la loro forma fisica

Come i migliori concorrenti alimentano la loro forma fisica


Quando ti alleni ad alta intensità per lunghi periodi, il tuo corpo ha bisogno di carburante per aiutarlo a funzionare al meglio. Che tu stia correndo, giocando a basket, andando in bicicletta o nuotando, bruciare calorie significa bruciare energia e devi riportarla nel tuo corpo.

Gli atleti professionisti sono molto consapevoli del cibo che consumano e di come contribuisce al loro allenamento e alla salute generale. Nei giorni della partita o della gara, il carburante diventa fondamentale, in particolare quando la differenza tra arrivare primo o secondo dipende dall’energia che ti spinge a pochi millisecondi davanti alla concorrenza. Ecco alcune cose che devi sapere per mangiare come un atleta e i consigli di alcuni dei migliori concorrenti del mondo.

donna in via di guarigione

Nutrizione dell’atleta: bilanciare i tre grandi

I tre principali nutrienti che producono energia sono carboidrati, proteine, e grassi. Tutti e tre i componenti sono fondamentali per ottenere i migliori risultati di allenamento, ma in quantità diverse. I carboidrati sono la nostra più importante fonte di energia, perché forniscono carburante al nostro cervello e ai nostri muscoli. Le proteine ​​contribuiscono alla costruzione muscolare e i grassi contengono acidi grassi essenziali, che dovrebbero essere consumati solo in piccole quantità a causa della loro elevata densità energetica. A seconda dello sport che pratichi, mangiare una combinazione di questi tre nutrienti chiave è la chiave per avere l’energia di cui hai bisogno. Ogni tipo di corpo è diverso e ogni sport richiede un diverso tipo di energia: resistenza, forza muscolare, cardiovascolare, ecc. Trova il mix che funziona per il tuo corpo e il tuo sport. Ecco cosa consigliano alcuni dei migliori atleti:

Generalmente mangio una dieta ricca di proteine, non pazza di carboidrati. Il mio obiettivo ogni giorno è che il mio piatto sia il più colorato possibile.

Tom Daley – Diver

La mia dieta media consiste in pochissimi latticini o zucchero e principalmente frutti di mare. Mangio molte proteine ​​magre.

Nneka Ogwumike – Attaccante per gli LA Sparks

È tutta una questione di tempismo

Gli atleti prestano molta attenzione ai tempi della loro alimentazione, in particolare nei giorni di gioco o competizione. Mangia troppo e il mix sbagliato di nutrienti prima di un evento e rischi di sentirti letargico e stanco. Non mangiare abbastanza presto dopo, e il tuo corpo non sarà più efficiente nel ricostruire i muscoli e nel reintegrare l’energia, il che può portare a sintomi di sovrallenamento. Ecco come i professionisti affrontano la nutrizione pre e post-evento:

Il mio carburante preferito prima di una partita o di una competizione è sicuramente qualcosa che mi terrà pieno. Non mi piace mangiare troppo vicino all’ora di gioco. Molto spesso consiste in pesce e riso con verdure.

Nneka Ogwumike – Attaccante per gli LA Sparks

Mi carburante con un sacco di cose diverse. Cercherò spesso di avere con me molte barrette di cereali e snack diversi nei giorni delle gare. Prima o dopo una gara, mi piace mangiare lo yogurt greco con un po’ di muesli.

Tom Daley – Diver

Idratare, idratare, idratare

Il corpo umano è composto per oltre il 50% da acqua. Senza liquidi a sufficienza, non può fare buon uso dei nutrienti che consumi, non importa quanto tu stia mangiando sano. Usando un calcolatore di liquidi come questo assicurarsi di riportare la giusta quantità di acqua nel corpo è fondamentale per evitare crampi muscolari e affaticamento durante la competizione. Come molti atleti ti diranno, quando ti senti come se avessi sete, sei già disidratato. Affronta i sintomi e bevi abbastanza acqua prima, durante e dopo l’allenamento o la competizione.

adidas Training banner

***





Vikishop

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments