giovedì, Gennaio 20, 2022
HomeSport dal mondoCome guardare le partite di Santo Stefano della Premier League: TV, streaming...

Come guardare le partite di Santo Stefano della Premier League: TV, streaming e formazioni

Getty Images https://images.daznservices.com/di/library/sporting_news/34/2f/james-pulisic-conte-sterling-split_xivewrjto3q11ifxhzfsic7oc.png?t=-346519395&w=500&quality=80 Nonostante tre partite domenicali rinviate a causa del COVID -19, il resto del programma di Santo Stefano è impaziente di passare attraverso la Premier League. Le squadre su e giù per la classifica stanno combattendo per punti importanti e preziosi che potrebbero essere fattori decisivi in ​​diverse gare. Chelsea e Manchester City hanno entrambi bisogno di punti per mantenere la carica per il titolo, mentre le squadre in fondo come Norwich City e Southampton cercano di dare il via alla loro lotta contro il calo. I rivali del nord di Londra Arsenal e Tottenham sono entrambi in buona forma e sperano di spingere verso una sfida più sicura tra le prime quattro, mentre Leicester City e Aston Villa stanno ancora cercando di capire a chi appartengono. ALTRO: Suggerimenti e scelte per le scommesse per Santo Stefano Il programma TV e streaming completo è seguito da un’analisi partita per partita di tutte e otto le partite con le formazioni previste. Come guardare il Boxing Day della Premier LeagueLe partite della Premier League vengono trasmesse negli Stati Uniti attraverso le reti NBCUniversal (NBC, NBCSN, USA Network, Telemundo e Universo) e il suo servizio di streaming Peacock. Le partite della Premier League su NBC e NBCSN saranno trasmesse in streaming su NBCSports.com e sull’app NBC Sports per gli abbonati via cavo, satellite o telco autenticati. Date: da venerdì 13 agosto 2021 a domenica 22 maggio 2022 Canali TV (USA): NBC, NBCSN, USA Network, CNBC (partite selezionate) TV in lingua spagnola: Telemundo, Universo (partite selezionate) Streaming: NBCSports. com, l’app NBC Sports, le partite PeacockTelevised possono anche essere trasmesse in streaming in diretta su fuboTV, che offre una prova gratuita di sette giorni. Data Ora della partita (ET) Canali TV Streaming Dom, 26 dic. Liverpool vs. Leeds United Dom posticipato, 26 dic. Wolverhampton vs. Watford Dom posticipato, 26 dic. Burnley vs. Everton Dom posticipato, 26 dic. Tottenham vs. Crystal Palace 10:00 USA Network, Telemundo fuboTV Domenica 26 dicembre Man City vs Leicester City 10:00 — Peacock Sun, 26 dicembre Norwich City vs Arsenal 10:00 — Peacock Sun, 26 dicembre West Ham vs Southampton 10:00 NBCSN fuboTV , Peacock Sun, 26 dicembre Aston Villa vs Chelsea 12: 30 pm NBC, Telemundo fuboTV , Peacock Sun, 26 dicembre Brighton vs Brentford 3 pm NBCSN, Universo fuboTV lunedì, 27 dicembre Newcastle vs Man United 3 pm USA Network, Universo fuboTV ALTRO: Quali partite di Premier League sono state rinviate a causa del COVID? Manchester City vs. Leicester CityLeicester City spera finalmente di scendere in campo per la prima volta in campionato dal 12 dicembre a causa di un paio di rinvii COVID-19. Il Manchester City, nel frattempo, sta segnando gol a grappoli e non ha subito più di un gol a nessun avversario dalla sconfitta per 2-0 contro il Crystal Palace a fine ottobre. Brendan Rodgers ha il suo bel da fare. ALTRO: Joao Cancelo è il miglior terzino destro del PL? Non solo il Manchester City è in ottima forma, ma è anche estremamente sano. Kyle Walker potrebbe tornare dalla sua malattia non correlata al COVID, lasciando Pep Guardiola con una squadra completamente sana e piena di opzioni. Ciò rende la formazione difficile da prevedere, poiché almeno due di Ilkay Gundogan, Riyad Mahrez, Gabriel Jesus, Phil Foden e Jack Grealish saranno lasciati in panchina. Pronosticata la formazione titolare del Manchester City (4-3-3): Ederson (GK); Walker, Stones, Dias, Cancelo; Rodri, De Bruyne, Gundogan; Mahrez, Sterling, Silva. Il Leicester City si sta ancora leccando le ferite dalla brutale conclusione della partita infrasettimanale della Carabao Cup, dopo aver ottenuto un vantaggio per 3-1 sul Liverpool. La buona notizia è che il doppio di Jamie Vardy ha rimesso in carreggiata il talismano dei Foxes, mentre James Maddison è apparso brillante e ha segnato un crack. Purtroppo, Leicester City ora starà sudando per la forma fisica di Caglar Soyuncu e Ricardo Pereira che si sono entrambi infortunati, mentre Jonny Evans sta anche recuperando da un problema alla coscia. Pronostico il Leicester City (4-2-3-1): Schmeichel (GK); Thomas, Vestergaard, Ndidi, Bertrand; Tielehams, Soumare; Lookman, Maddison, Daka; Vardy. Norwich City vs. Arsenal Queste due squadre non potrebbero andare in direzioni più diverse. I londinesi del nord ne hanno vinte tre di fila e stanno battendo gli avversari, mentre il Norwich ha vinto due partite in tutta la stagione di campionato e non riesce a trovare lo slancio per rimontare dal fondo della classifica. L’Arsenal sembra destinato a una sfida tra i primi quattro, mentre il Norwich sembra tornare al campionato. Un turbamento sembra improbabile, ma sappiamo tutti come può essere Aresnal. 32 – Dalla chiusura del mercato estivo, solo Manchester City (38) e Liverpool (34) hanno vinto più punti in Premier League dell’Arsenal (32). risorgente. … ma quanti progressi hanno davvero fatto i Gunners nei primi due anni di Arteta al timone? https://t.co/7V7ieIO1uQ — OptaJoe (@OptaJoe) 22 dicembre 2021 La squadra di casa ha una serie di infortuni da affrontare . Josh Sargent è risultato positivo al test per il COVID-19 e rimane fuori, e lo stesso vale per Lukas Rupp. Ozan Kabak non è ancora in forma, ma potrebbe mantenere il suo posto in squadra. Andrew Omobamidele è fuori per un problema alla schiena, mentre anche Christoph Zimmerman non tornerà fino al nuovo anno. Milot Rashica è fuori da fine novembre per un problema all’inguine, ma potrebbe rientrare. Norwich City ha previsto la formazione iniziale (4-1-4-1): Krul (GK); Williams, Gibson, Kabak, Aarons; Irritato; Cantwell, Gilmour, McLean, Rashica; Pukk. Sead Kolasinac rimane fuori almeno fino alla fine di gennaio, mentre Calum Chambers è nel protocollo COVID-19. Takehiro Tomiyasu è stato rimosso dalla vittoria del Leeds per precauzione ed è probabile che sia disponibile, anche se Cedric potrebbe vedere il tempo. Altrimenti, salvo lo stato della squalifica di Pierre-Emerick Aubameyang, l’Arsenal ha una rosa completa tra cui scegliere Mikel Arteta. Non aspettarti molti cambiamenti. Pronosticata la formazione titolare dell’Arsenal (4-2-3-1): Ramsdale (GK); Tierney, Gabriel, White, Tomiyasu; Partey, Xhaka; Martinelli, Odegaard, Saka; Lacazzetta. Tottenham vs. Crystal PalaceSpurs stanno finalmente rotolando davvero sotto Antonio Conte, su una serie di cinque partite imbattute nonostante un trio di rinvii della Premier League lungo la strada. Si sono fatti strada nelle semifinali della Coppa Carabao infrasettimanale e un trionfo di Santo Stefano avrebbe completato una stagione festiva quasi perfetta. Crystal Palace, nel frattempo, è a un punto di svolta nella sua stagione. Seduti all’undicesimo posto in classifica, gli Eagles hanno due partite contro Norwich City più partite contro Brighton e Brentford in arrivo il prossimo mese, e durante questo periodo si deciderà se possono assicurarsi un posto a metà classifica o cadere in una battaglia per la retrocessione. . ALTRO: Anteprima degli incontri delle semifinali della Coppa Carabao Gli Spurs sembrano abbastanza sani, avendo superato un’epidemia di COVID-19 con scarso effetto sulla squadra nel suo insieme. Rimangono nel protocollo solo Bryan Gil e Dane Scarlett, mentre Cristian Romero e Ryan Sessegnon sono entrambi fuori fino al nuovo anno per infortuni alla coscia. Harry Winks ha visto il tempo contro il Liverpool, ma è stato usato con parsimonia in questa stagione, e questa potrebbe essere un’occasione per ottenere minuti di Giovani Lo Celso sulla via del ritorno da un infortunio al ginocchio. Pronostico Tottenham formazione titolare (5-3-2): Lloris (GK); Reguilon, Davies, Sanchez, Dier, Emerson; Alli, Ndombele, Lo Celso; Kane, figlio. Crystal Palace è anche un gruppo sano, che contribuisce alla sua posizione a metà classifica in questa stagione. Attualmente solo James McArthur e Nathan Ferguson stanno lottando, e mentre Ferguson rimane fuori per un prossimo futuro con un problema al polpaccio, McArthur potrebbe essere sulla via del ritorno da un infortunio alla coscia. Christian Benteke potrebbe tornare nella formazione titolare, utilizzato come sostituto nelle ultime due partite. Anche Joachim Andersen è un’opzione dopo essere tornato dal suo infortunio come sostituto nel sorteggio del Southampton. Crystal Palace ha previsto la formazione iniziale (4-3-3): Butland (GK); Mitchell, Guehi, Andersen, Ward; Gallagher, Hughes, Kouyate; Zaha, Benteke, Ayew. West Ham contro SouthamptonLa sfida tra i primi quattro del West Ham è probabilmente svanita nel dimenticatoio, ma gli Hammers possono ancora finire la stagione alla grande. Ciò richiederà una brusca inversione di tendenza, avendo vinto solo una delle ultime sei partite di campionato. Gli obiettivi si sono asciugati, con solo due gol segnati nelle ultime cinque al di fuori dello shock per 3-2 contro il Chelsea. Il Southampton vorrà balzare su una squadra in difficoltà degli Hammers, vedendo l’opportunità di ottenere finalmente una vittoria dopo tre pareggi nelle ultime quattro partite di Premier League. Seduti a soli sei punti sopra la zona retrocessione, le prossime partite sono fondamentali per raccogliere punti prima di un tratto di Manchester City, Spurs e Manchester United tutti di fila tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. Gli Hammers sono ancora senza Kurt Zouma che sarà fuori fino a fine gennaio per un infortunio al bicipite femorale, mentre è fuori anche Vladimir Coufal, squalificato per l’espulsione contro l’Arsenal. Angelo Ogbonna è fuori dopo aver subito un grave infortunio al ginocchio a novembre, mentre Aaron Cresswell è a terra per un problema alla schiena e David Moyes non ha dato alcun calendario per il suo ritorno. Michail Antonio potrebbe tornare dalla malattia. Pronostico il West Ham (4-2-3-1): Fabianski (GK); Masuaku, Diop, Dawson, Ashby; Succo, Riso; Fornals, Lanzini, Bowen; Antonio. Southampton è relativamente in forma, con solo Alex McCarthy escluso dopo l’infortunio al tendine del ginocchio all’inizio di dicembre – dovrebbe tornare a metà gennaio. Fraser Forster ha la possibilità di essere disponibile dopo il suo infortunio all’inguine, mentre Adam Armstrong ha un infortunio al polpaccio e sarà un punto interrogativo. Stuart Armstrong è tornato ad allenarsi e potrebbe essere disponibile. Theo Walcott e Shane Long potrebbero essere le opzioni per iniziare, poiché entrambi erano in panchina per la partita del Crystal Palace. Southampton pronosticata la formazione iniziale (4-4-2): Caballero (GK); Walker-Peters, Salisu, Lyanco, Livramento; Redmond, Ward-Prowse, Romeu, Smallbone; Broja, Tell. Aston Villa vs ChelseaLa caccia al titolo del Chelsea è in bilico, ed è giusto dire che nessuna squadra della Premier League ha bisogno di una vittoria a Santo Stefano più dei Blues. Dopo aver pareggiato due diritte grazie a un attacco scrosciante, la difesa sembra puntellata ma ora la forza d’attacco ha cominciato a diminuire. L’Aston Villa di Steven Gerrard rappresenterà un duro banco di prova per il Chelsea. Villa è a dir poco sconvolta. Sia Marvelous Nkamba che Bertrand Traore sono assenze a lungo termine, mentre un’epidemia di COVID-19 vede Anwar El-Ghazi, Morgan Sanson, Keinan Davis e Jed Steer tutti in difficoltà per la disponibilità, anche se i primi due sono probabilmente pronti a tornare. Emiliano Buendia ha un problema alla caviglia ma dovrebbe essere a disposizione, mentre Leon Bailey è fuori per un infortunio alla coscia. Aspettatevi una squadra invariata dalla vittoria sul Norwich, a meno che Danny Ings non si scateni in attacco. Aston Villa prevista formazione iniziale (4-3-3): Martinez (GK); Targett, Mings, Konsa, Cash; Ramsey, Douglas Luiz, McGinn; Buendìa, Watkins, Young. Sembra che metà della squadra del Chelsea abbia uno status sconosciuto a questo punto. Anche i Blues hanno un focolaio di COVID-19 da affrontare e rimane improbabile che Timo Werner e Kai Havertz possano riprendersi in tempo, mentre Romelu Lukaku e Callum Hudson-Odoi sono entrambi risultati negativi e dovrebbero tornare. Ruben Loftus-Cheek è in dubbio per l’infortunio alla caviglia, mentre Andreas Christensen ha una botta ed è discutibile. Hakim Ziyech ha un problema al polpaccio ed è anche discutibile. È possibile che Kepa Arrizabalaga inizi, con lo spagnolo che ha bisogno di minuti di gioco per prepararlo al periodo significativo in cui i Blues saranno senza Eduardo Mendy a causa dell’AFCON. Chelsea pronosticata formazione titolare (3-5-2): Mendy (GK); Silva, Rudiger, Azpilicueta; Alonso, Chalobah, Jorginho, Kante, James; Lukaku, Monte. Brighton vs. BrentfordDue squadre alle prese con infortuni si incontrano in quella che potrebbe essere una partita decisiva nella metà inferiore della classifica. Non esattamente una retrocessione da sei punti, queste squadre sono ancora entrambe in bilico. Il Brentford entra in partita in una posizione migliore, considerando sia il posizionamento in classifica che la forma, seduto al 12° posto con 20 punti dopo una serie di due vittorie e due pareggi negli ultimi cinque. I Bees hanno anche avuto due partite consecutive rinviate a causa del COVID. Il Brighton, intanto, è 13°, a pari punti con il Brentford ma leggermente sotto per differenza reti. I Seagulls hanno a che fare con una lunga lista di infortunati e potrebbero essere particolarmente vulnerabili, già senza vittorie da metà settembre. Hanno pareggiato in modo frustrante otto delle ultime 11 partite di campionato. Il Brighton è facilmente la squadra più sbattuta della lega al momento, con un focolaio di COVID-19 aggiunto all’elenco già significativo degli infortuni. Neal Maupay, Pascal Gross, Jurgen Locadia e Jason Steele sono tutti nel protocollo COVID, anche se i primi due potrebbero tornare in tempo. Jeremy Sarmiento, Steven Alzate e Lewis Dunk sono tutti esclusi a causa di vari infortuni, l’ultimo dei quali vedrà il valoroso difensore fuori per gran parte di gennaio. Joel Veltman è alle prese con l’affaticamento del tendine del ginocchio e potrebbe saltare la partita, mentre Danny Welbeck dovrebbe tornare e potrebbe essere un’opzione in panchina. A peggiorare le cose, Yves Bissou ma è squalificato per accumulo di cartellini gialli. Pronosticata la formazione iniziale del Brighton (4-1-4-1): Sanchez (GK); Cucurella, Burn, Veltman, Lamptey; Bissouma; Moder, Troussard, Mwepu, marzo; Connolly. Il Brentford sembra essersi completamente ripreso dopo l’epidemia di COVID-19, ma l’elenco degli infortuni è ancora significativo. David Martin, Julian Jeanvier e Josh DaSilva sono tutti assenti a lungo termine, mentre anche Kristoffer Ajer sarà fuori fino al nuovo anno. Rico Henry e Mathias Jorgensen potrebbero essere disponibili, con quest’ultimo che probabilmente avrà bisogno di un po’ di tempo in più per essere pronto per un ruolo da titolare. La disponibilità di Charlie Goode dopo un infortunio al tendine del ginocchio è in bilico. Brentford previsto formazione titolare (3-5-2): Fernandez (GK); Jansson, Sorensen, Janelt; Henry, Norgaard, Jensen, Baptiste, Roerslev; Wissa, Mbuemo.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments