Home » Ricette » Allo yogurt: la pasta frolla con pochissimo burro, ma golosa!

Allo yogurt: la pasta frolla con pochissimo burro, ma golosa!

allo yogurt la pasta frolla 5

Avete mai provato a preparare la pasta frolla allo yogurt?! Forse non lo sapete, ma la resa finale è davvero strepitosa e con un impatto calorico molto inferiore rispetto alla versione tradizionale. Infatti, grazie a questo ingrediente straordinario, potrete diminuire drasticamente la quantità di burro.

Morbidissima e friabile, facile da lavorare, questa ricetta di permetterà di sfornare torte e biscotti speciali, deliziosi come sempre, ma più leggeri. Farciteli, poi, come meglio credete: marmellata all’arancia, crema pasticcera, ganache al cioccolato… Si adatta a qualsiasi combinazione e nessuno noterà la differenza rispetto alla frolla classica.

Curiose di sapere come fare? Iniziamo!

allo yogurt

Pasta frolla allo yogurt: ingredienti e preparazione

Per questa preparazione base davvero insolita e leggera, procuratevi:

  • burro, 60 g
  • yogurt bianco naturale o greco, 125 g (un vasetto)
  • farina di tipo 00, 350 g
  • zucchero semolato, 120 g
  • uovo, 1 di media grandezza
  • limone biologico, 1 solo la scorza
  • lievito per dolci, 1 bustina

Potete realizzare questa frolla allo yogurt nella planetaria o a mano, senza alcuna difficoltà.

Setacciate farina e lievito in una ciotola capiente, quindi aggiungete il burro freddissimo a tocchetti e lo zucchero. Amalgamate perfettamente il tutto con lo sbattitore elettrico o nell’impastatrice.

Inserite anche lo yogurt, l’uovo e la scorza grattugiata del limone. Uniformate il composto perfettamente facendo assorbire tutti gli ingredienti, quindi formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e sistematelo in frigorifero per 20 minuti almeno. Se non volete utilizzarlo subito, sappiate che si conserva per 2 giorni al massimo. Ora date sfogo alla vostra creatività: crostate, biscotti, barchette da farcire con la marmellata e tutto ciò che più amate acquisirà il sapore migliore di sempre! Parola di Non Solo Riciclo!

Cuocetela in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti (anche un quarto d’ora, nel caso abbiate preparato dei pasticcini secchi), non dimenticatevi mai di bucherellare la superficie della torta con i rebbi della forchetta, solo così non si gonfierà con il calore! Per il resto, buon appetito!

Seguici su google news!

Potrebbe interessarti anche…


Perdere peso

Leave your vote

205.7k Points
Upvote Downvote
Looks like you have blocked notifications!
More

Comments

0 comments

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.

error: Il contenuto è protetto !!

Our website uses cookies and thereby collects information about your visit to improve our website (by analyzing), show you Social Media content and relevant advertisements. Please see our page for furher details or agree by clicking the 'Accept' button.

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.