in

Si può guarire dal diabete? Ecco la verità

Dal diabete non si può guarire del tutto. Ma seguendo uno stile di vita sano, quindi abitudini alimentari sane, attività fisica e astensione dal fumo, si può migliorare di molto la condizione di salute. Di conseguenza, tenere sotto controllo gli effetti negativi della malattia.
La dieta del diabetico ha l’obiettivo di ridurre il rischio di complicanze del diabete e di malattie cardiovascolari attraverso il mantenimento dei valori del glucosio, dei lipidi nel sangue e dei livelli della pressione arteriosa il più possibile vicini alla normalità.
Un’attività fisica settimanale di tipo aerobico e di grado moderato è raccomandata per migliorare il controllo glicemico e mantenere il peso corporeo. I diabetici tipo 1 hanno necessità di regolare in maniera più stretta la terapia insulinica all’apporto dietetico e all’attività fisica. Di contro, per i diabetici tipo 2, che in genere sono anche sovrappeso o francamente obesi, assume maggior importanza un adeguato stile di vita che comprenda riduzione dell’apporto calorico. Soprattutto dai grassi, e aumento dell’attività fisica per migliorare glicemia, dislipidemia e livelli della pressione arteriosa.

Diabete, rimedi


Accanto ai farmaci tradizionali per la cura del diabete esistono due ritrovati che si sono mostrati efficaci nel ritardare o nell’evitare di diventare diabetici. L’esercizio fisico e un’alimentazione sana e moderata.
La misura del carico glicemico di un alimento consente di prevedere la risposta glicemica. La conseguente liberazione di insulina dell’organismo in seguito all’assunzione di quel cibo, dipende principalmente dalla quantità e dalla qualità dei carboidrati contenuti nell’alimento. Se il pasto condiziona la liberazione di un eccesso di insulina, dà un segnale che porta all’accrescimento delle cellule del tessuto adiposo. Conseguentemente impedisce l’utilizzo dei depositi preesistenti ai fini energetici e favorisce la deposizione del grasso a livello delle cellule del fegato, del cuore e del muscolo. Inoltre, si comporta come un fattore di crescita che promuove il cancro e determina instabilità glicemica scatenando la sensazione di fame che porta a mangiare e ad aumentare di peso. E’ fondamentale quindi una scelta attenta dei cibi che compongono la dieta quotidiana del diabetico,

What do you think?

98878 points
Upvote Downvote

Written by Daniela Devecchi

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Sudare fa dimagrire? Ecco tutta la verità

Metformina: perché è così utile?