in

Dieta dello yogurt. 3 Chili in 5 giorni

Abbiamo anche parlato del rischio che danno le diete lampo. Tuttavia ci sono dei momenti in cui è necessario seguirle. Per indossare l’abito della festa, per una sfilata, per un provino, per un saggio di danza. Insomma quei momenti improvvisi e inevitabili in cui risulta necessario rientrare in abiti anche stretti. Allora che si fa? Assolutamente non digiuniamo. Ma ci dedichiamo a una dieta veloce che ci faccia perdere peso in poco tempo. Soprattutto senza intaccare la flora intestinale. In questo la dieta dello yogurt è l’ideale. Lo yogurt è un alimento sano, naturale e riequilibra la flora intestinale. Contiene fermenti lattici vivi e lactobacilli che aiutano e rinforzano l’intestino. Dunque perderemo peso restando in salute.

Dieta dello yogurt, cosa mangiare e quale scegliere

Naturalmente, scegliamo uno yogurt magro e senza grassi. Preferibilmente bianco. E’ quello che contiene meno calorie in assoluto. Nella versione magra, ha circa 60 calorie per 100 magri. Siamo intolleranti al lattosio? Nessun problema. Oggigiorno ne esistono anche di “vegetali” o privi di lattosio. Insomma ce n’è per tutti i gusti. Importante dobbiamo alternare l’ingrediente principale, ovviamente, ad altri alimenti. Non solo tisane. Ma anche legumi, verdure, carne magra. E per spuntino un frutto e della frutta secca. Meglio ancora, per una sana e gustosa colazione, se allo yogurt aggiungiamo cereali o crusca. A colazione dobbiamo sempre mangiare circa 200 grammi di yogurt, una manciata di cereali o crusca . Caffè o una tisana “risvegliante”. Per spuntino mangiamo un frutto di stagione. Prima di andare a dormire, una tisana e tre prugne anche secche. Diamo un esempio di dieta dello yogurt. A pranzo possiamo mangiare oltre a 200 grammi di yogurt al naturale, anche del riso, preferibilmente integrale, verdure cotte condite con succo di limone. Per cena invece possiamo alternare zuppe di verdure o legumi, non dimentichiamo lo yogurt, anche 300 grammi, pomodori, finocchi, ravanelli. Naturalmente pesce o carne bianca alla griglia. Anche 150 grammi. Unico condimento salsa di soya o limone. Al giorno una bustina di zucchero, miele o dolcificante. E assolutamente due cucchiaini di olio al massimo. Per il sale, cerchiamo di eliminarlo quanto più possibile. Importante. La dieta dello yogurt va seguita per non oltre cinque giorni. Il risultato è assicurato. Importante dopo seguire un regime alimentare dietetico. Si potrà riacquistare così un pò di peso. Ma non ritornare al punto di partenza.

Written by Daniela Devecchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimagrire. I motivi per far funzionare la dieta

Dimagrire bene, lotta alle intolleranze alimentari