in

Dieta, cos’è la drunkoressia?

Assumere più alcool e meno cibo. Questa è la nuova moda tra i giovani. Nasce così la “drunkoressia“. Ossia, letteralmente assumere in alcool le stesse calorie del cibo. Si ha paura di ingrassare, di mettere qualche chilo in più. Ma nel contempo si ha voglia di bere e di sfrenarsi. Così si pensa di rimediare bevendo senza mangiare. Nulla di più sbagliato. Si rovinano i succhi gastrici e ci si sente molto male. Si potrebbe anche arrivare ad uno stato di shock e non riprendersi. In pratica i drunkoressici hanno l’esigenza di sballarsi senza ingrassare. Bere a digiuno comunque, comporta delle conseguenze gravi anche a livello gastrico. Senza contare che favorisce il vomito. Questo, secondo chi è affetto da questa patologia, aiuterebbe a svuotare lo stomaco. Fino a dimagrire.

Drunkoressia, conseguenze

Come abbiamo detto, le conseguenze possono essere più o meno gravi. E più o meno acute. Si può arrivare a un’intossicazione acuta di alcool. Gli effetti sono, per la maggiore, reversibili. Basta evitare di bere per un paio di giorni e le conseguenze dovrebbero sparire. Peggio poi, sopraggiungono mal di testa o dolori muscolari. Chi soffre di drunkoressia, tenderà a bere per perdere lo stato cosciente e non sentire sul corpo le conseguenze negative di una sbornia. Trovandosi però spesso in stato di incoscienza possono diventare pericolosi per se o per gli altri. A volte compiono azioni più o meno violente che non ricordano quando l’effetto dell’alcool è sparito. Non dimentichiamoci poi che l’alcool è una sostanza altamente cancerogena. Assunta in dosi superiori alla norma e soprattutto a digiuno, comporta nel tempo gravissime conseguenze. Soprattutto allo stomaco. Dunque chi è affetto da drunkoressia dovrebbe essere immediatamente sottoposto a una cura psicologica. E’ un male che parte dal cervello. E come tale va curato al meglio al pari di altri disturbi come anoressia o bulimia.

Written by Daniela Devecchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciclo mestruale, cosa mangiare durante quei giorni?

Dieta chetogenica è valida?