in ,

▷ Dieta Sirtfood – Puoi Bere Vino e Mangiare Cioccolato!【HSN Blog】

[ad_1]

La dieta delle sirtuine o dieta “Sirtfood” è stata una delle ultime tendenze a penetrare nel panorama nutrizionale.

È diventata famosa per essere stata seguita da moltitudini di celebrità in Europa e negli Stati Uniti e include cibi come vino e cioccolato.

Oggi proveremo a fare un’analisi critica di questa dieta, comprendendone i punti di forza e di debolezza.

Che cos’è la Dieta Sirtfood?

Il fondamento teorico della dieta si basa sulle sirtuine, proteine molto interessanti che sono state correlate a processi come:

  • Invecchiamento;
  • Funzione cerebrale;
  • Immunosenescenza;
  • Controllo del ciclo cellulare dell’infiammazione; o
  • Aspettativa di vita (1).

In effetti, sulle sirtuine, la comunità scientifica sta cominciando a capire come alcuni cambiamenti nello stile di vita (come l’applicazione del digiuno intermittente o una dieta a basso contenuto calorico) potrebbero promuovere l’espressione di queste proteine. (2).

Creatori

I suoi creatori (Aidan Goggins e Glen Matten) cercano di promuovere il consumo di cibo che, in teoria, stimolerebbe la produzione endogena delle sirtuine, che genererebbe i benefici per la salute dell’intervento.

E dico teoricamente perché, ovviamente, non ci sono studi seri che studiano la concentrazione di sirtuine di qualcuno che sta seguendo una dieta sirtfood rispetto a una dieta convenzionale (sarebbe uno studio piacevole e facile, tra l’altro).

Alimenti Dieta Sirtfoods

In ogni caso, gli alimenti che “stimolano le sirtuine” sono i seguenti:

  • Fragole
  • Vino rosso
  • Cavolo riccio
  • Cipolla
  • Cioccolato amaro
  • Curcuma
  • Tè matcha
  • Noci
  • Rucola
  • Datteri medjool
  • Mirtilli
  • Caffè
  • Melograno
  • Capperi
  • Barbabietola
  • Mela verde

Alimenti

E altri. Inoltre include un elemento essenziale: la restrizione calorica.

Come seguire la Dieta Sirtfood?

Semplicemente, in modo approssimativo e seguendo questo protocollo:

Prima settimana

Si divide in:

Primi tre giorni

Con centrifughe di cavolo, rucola, prezzemolo, sedano, mela verde o succo di limone insieme a tre tazze di tè matcha al giorno e 1 pasto ricco di cibi “sirt” precedentemente dichiarato.

Succhi

In totale, questo schema ti apporterà circa 1000 kcal al giorno.

Dal terzo al settimo giorno

Sono ammessi fino a due pasti al giorno (wow!) e includono (per fortuna) carni magre, olio d’oliva, frutta, verdura, grano saraceno e pane integrale.

Apporterai così circa 1500 kcal in totale.

Seconda fase

In linea di principio, non predefinisce la quantità di energia e l’unica linea guida che stabilisce è dare priorità al “consumo” di alimenti, della durata di altre due settimane.

Perdita di peso

Analizziamo ora i pro e i contro.

Punti Negativi della Dieta Stirfood

Elevato deficit calorico

La dieta sta vendendo un brutale deficit calorico a un prezzo dell’oro con (molto buone) strategie di marketing.

L ‘80% del beneficio di questa dieta risiede nel deficit calorico creato nella prima settimana, che è piuttosto aggressivo.

Inoltre, la maggior parte degli alimenti elencati nella lista “sirt” sono anche ipocalorici (con alcune eccezioni come noci o cioccolato fondente), quindi non costerebbe troppo (a breve termine) mantenere questo deficit energetico.

Vino cioccolato

L’evidente mancanza della proteina

Sebbene diano indicazione di poter mangiare carni magre, in realtà non vengono fornite linee guida per quanto riguarda gli importi o la distribuzione isonitrogenica dei pasti.

E sappiamo che a lungo termine, ANCHE in invecchiamento sano si cerca di contrastare la sarcopenia con un’adeguata assunzione di proteine.

Prezzo

EIl prezzo degli alimenti elencati è generalmente elevato.

Anche l’intervento che gli autori vendono ha un prezzo elevato (non a caso è una dieta delle celebrities).

Conclusione: Chi ha più bisogno di migliorare la propria salute probabilmente non può permettersi un simile intervento.

Si può bere alcol

Incluso il vino…

L’alcol non dovrebbe essere raccomandato in nessuna dieta considerata salutare.

Uso delle celebrities per venderla

Vendono l’immagine di celebrità di successo (come Adele) e fanno credere alle persone che il successo di queste personalità possa essere facilmente replicato

Adele

Quando la realtà è che questo miglioramento della salute non è solo una conseguenza del consumo di succhi verdi e alimenti “sirtfood”, ma di un piano di allenamento impegnativo e condizioni di vita che consentono di realizzare questi cambiamenti (e dove il denaro ha un ruolo molto importante).

Scarso rigore scientifico

Non c’è alcuna evidenza scientifica che provi quello che promette questa dieta.

Le sirtuine esistono all’interno delle tue cellule, ma non sappiamo davvero se questi alimenti (indipendentemente dalla restrizione calorica) li stimolino.

Nel caso in cui ciò non avvenga, il beneficio della dieta verrebbe esclusivamente a causa della restrizione calorica, e per questo non è necessario spendere migliaia di euro…

Punti Positivi della Dieta Sirtfood?

La dieta presenta anche alcuni punti positivi da sottolineare. Eccoli:

Alimenti sani

A dire il vero, la stragrande maggioranza degli alimenti elencati come “sirt” sono perfettamente sani e consigliati in qualsiasi dieta.

Sono alimenti ricchi di composti bioattivi come polifenoli, con un’alta densità energetica e che aggiungono altri elementi come la fibra solubile.

Frese

In definitiva: sono alimenti molto interessanti e mangiarli frequentemente non ti farà alcun male.

Fase ipocalirica relativamente corta

Che così minimizzerà la perdita di massa muscolare e gli adattamenti metabolici secondari al deficit calorico aggressivo.

Un periodo di deficit calorico limitato nel tempo è benefico per la maggior parte della popolazione.

Ricorda che è stato dimostrato che il deficit calorico aumenta l’aspettativa di vita, diminuisce la comparsa di malattie croniche e stimola processi come l’autofagia. Se vuoi approfondire questo concetto visita questo link.

Varietà degli alimenti

Gastronomicamente mi sembra una delle poche diete che includono un’ampia varietà di cibi.

Conclusioni

In definitiva, la dieta a base di sirtfood parte da una premessa interessante: aumentare la quantità di sirtuine, molecole di cui si è parlato molto ultimamente.

Tuttavia, purtroppo, questo concetto ancora oggi non ha prove per essere supportato.

Tuttavia, gli alimenti inclusi nella dieta mi sembrano molto salutari e molti hanno mostrato benefici tangibili per la salute, quindi includerli nella dieta è una buona idea.

Ah, e infine, se vuoi migliorare la tua salute non dimenticare che la dieta è solo una parte del lavoro, e talvolta non è la più importante.

Migliorare le tue abitudini, un piano di allenamento mirato e migliorare elementi come il riposo o i livelli di stress, a poco a poco, ti avvicinerà ai tuoi obiettivi.

Ci vediamo nel prossimo post, amici. Continuiamo a potenziare!

Bibliografia

  1. Libert S, Guarente L. Metabolic and Neuropsychiatric Effects of Calorie Restriction and Sirtuins. Annu Rev Physiol. 2013.
  2. Giblin W, Skinner ME, Lombard DB. Sirtuins: Guardians of mammalian healthspan. Trends in Genetics. 2014.

Voci Correlate

  • Evita le Diete Miracolose!, poiché possono comportare determinati rischi per la salute…continua a leggere.
  • Ti sveliamo 3 Semplici Passi per Ridurre il Grasso. Clicca qui.

Punti positivi e negativi – 100%

Content Protection by DMCA.com

[ad_2]

Worldfilia

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Abitudini che Fanno la Differenza【HSN Blog】

▷ Combustibile per il Cervello – Chetoni o Glucosio?【HSN Blog】